Weekend di relax nelle meravigliose terme di Ischia

Se c’è un posto dove è possibile coniugare bellezza del paesaggio, mare, gastronomia e benessere termale, questo è Ischia. La maggiore tra le perle dell’arcipelago del Golfo di Napoli è tra le isole più popolose d’Italia. Le sue meravigliose terme sono il posto ideale dove trascorrere un weekend di totale benessere, anche in “bassa stagione”. Ecco i nostri consigli per un viaggio nel segno del relax più totale che la vost

ra mente e il vostro corpo non dimenticheranno facilmente.

I Giardini Poseidon Terme
E’ il più grande parco termale dell’isola d’Ischia. Le acque sono altamente curative. Possiede più di venti piscine immerse nel verde, con temperature che variano da 28° C a 40° C. Nel parco ci sono anche tre piscine con acqua di mare per il nuoto sportivo e per il divertimento dei bambini, oltre ad una grotta di vapore termale secondo la tradizione greco-romana scavata nel tufo. Infine, i visitatori possono provare anche i tre gruppi “Kneipp” (bagni alternati 40° C/15° C) di effetto circolatorio e un cammino di esercizio vascolare degli arti inferiori. Il parco è dotato, inoltre, di un centro benessere e di una bellissima spiaggia Inclusa nel prezzo del biglietto d’ingresso.

Le Terme di Negombo
Piscine termali e marine, bosco, giardino, aiuole rigogliose, il mare e la roccia vulcanica: tutto racchiuso in un unico luogo, magico e affascinante. È il Negombo, un parco idrotermale situato nella baia di San Montano a Ischia. Il percorso termale è unico: con cascate di acqua in grotte vulcaniche, vasche di tufo e getti di acqua termale dalle proprietà molto particolari. L’acqua sgorg alla temperatura di 40 gradi ed è ricca di cloruro di sodio. Ha la caratteristica presenza del gas nobile radon che aiuta l’assorbimento dei sali presenti nell’organismo umano. Possiede, infine, un effetto antinfiammatorio e lenitivo.

Le Terme di Borgo Sant’Angelo
Il National Geographic ha descritto nel 2017 Borgo Sant’Angelo come il più bello d’Italia. Qui sorge il complesso delle Terme di Cavascura, sorgenti naturali conosciute fin dal periodo della colonizzazione greca dell’isola. Furono, però, i romani a trovare il modo di utilizzare appieno le potenzialità del sito.
Si tratta di un bacino idrologico allo stato naturale scavato nella pietra viva di un vallone che conserva ancora le sue grotte, la sua piccola cascata, le sue sorgenti bollenti. C’è poi una doccia calda che viene giù dalla montagna come una cascatella e una sauna naturale scavata in una grotta di tufo. In una grotta satura di vapori si praticano le antiche stufe, inalando esalazioni gassose che provengono direttamente dalla profondità del bacino idrotermale. Nel complesso è nato anche un centro di benessere dove si possono fare fanghi, bagni e docce termali, sauna naturale e massaggi.

Tags:, ,