La Plage Resort

Sorso - Sardegna

A partire da

€42,00/notte

Situato nelle vicinanze dell’ Isola dell’Asinara, si qualifica come luogo di vacanza adatto per le famiglie, adornato da paesaggi suggestivi e splendide atmosfere per trascorrere una permanenza rilassante, accompagnata da momenti di puro svago.

Situato nelle vicinanze dell’ Isola dell’Asinara, si qualifica come luogo di vacanza adatto per le famiglie, adornato da paesaggi suggestivi e splendide atmosfere per trascorrere una permanenza rilassante, accompagnata da momenti di puro svago.

Rinnovato nella gestione e nello stile, il La Plage Resort si compone di un plesso centrale in cui si collocano le camere deluxe e le aree comuni (la splendida piscina sagomata, i punti di ristoro e quelli destinati alle proposte commerciali), mentre le restanti unità di soggiorno sono dislocate sull’intera superficie del resort, sistemata a mo’ di terrazza sulle incantevoli acque di Marina di Sorso.

Non mancheranno di certo i presupposti per una vacanza impareggiabile, impreziosita, oltre che dai numerosi servizi offerti alla clientela e gli impianti sportivi dove praticare attività fisica, da una graziosissima piazzetta, autentico punto di ritrovo del villaggio in cui è possibile familiarizzare con gli altri visitatori.

Da segnalare anche lo splendido lounge bar e gelateria dove magari sorbire un cocktail al tramonto, dopo aver goduto delle appaganti giornate di sole sulla spiaggia.

 

Nelle vicinanze

  • Palazzo Baronale 6.7 km
    Diverse manifestazioni culturali vengono organizzate all’interno di questo palazzo, che fu costruito dal barone Amat alla fine del Seicento.
  • Stagno Di Platamona 10.1 km
    Lo stagno è racchiuso all’interno dell’Oasi di Platamona e attrae gli appassionati del birdwatching che, lungo il percorso della durata di circa un’ora, possono vedere e conoscere le specie di volatili che hanno trovato qui il proprio habitat.
  • Castelsardo 16.4 km
    Il centro storico di Castelsardo è ricco di storia che si può assaporare passeggiando per i vicoli, dove s’incontrano le anziane donne sedute sull’uscio di casa che intrecciano le tradizionali ceste. Gode di una posizione panoramica su di un promontorio che sovrasta il Golfo dell’Asinara.
  • Tempio Altare Di Monte D’accoddi 18.9 km
    Il tempio fu scoperto scavando una collina che per la sua forma “insolita” incuriosì gli archeologi: fu trovato, infatti, uno ziqqurat dedicato alla Luna. Si pensa inoltre che fu dedicato ad una divinità femminile data la presenza di una stele scolpita accanto al monumento.
  • Tomba Dei Giganti Oridda 10.7 km
    In questo monumento funerario ricavato in un vano scavato nella roccia e scoperto negli anni Sessanta, furono ritrovati resti umani risalenti al periodo tra il 1.250 e il 1.350 a.C.. Tutt’oggi si possono vedere la stele quadrata e lo spazio in cui i parenti dei defunti pregavano.

 

Sistemazione

La Plage et Noir dispone di 320 camere, suddivise in Standard, Classic, Prestige vista mare, Comfort, di cui alcune vista mare, e Deluxe vista mare, perfette per ogni tipo di soggiorno. Tutte le camere sono dotate di aria condizionata, bagno privato con doccia, frigo e tv satellitare e alcune dispongono di veranda o terrazzo.

 

Ristorazione

La struttura dispone di un esclusivo lounge bar e gelateria con terrazza fronte mare e servizio al tavolo, in cui degustare cocktails e aperitivi, sulle note del piano bar. 

Il ristorante al buffet offre menù sempre diversi, cucina mediterranea e della tradizione sarda, con prodotti locali a chilometro zero. 

Il ristorante griglieria e pizzeria alla carta bordo piscina offre sapori della terra e del mare, momenti indimenticabili per tutta la famiglia. 
I nostri ristoranti utilizzano carni provenienti da allevamenti sardi, frutta e verdura da aziende agricole del territorio, vino e mirto di Sardegna, prodotti del mare di qualità, vogliamo promuovere i sapori di un territorio meraviglioso a cui siamo grati. 

Per i più golosi

Le spiagge della Sardegna sono davvero belle, non c’è che dire. Ma il mare mette fame. Sappiate che questa terra può vantare un tradizione culinaria antica e di tutto rispetto. E, se vi state chiedendo cosa mangiare in Sardegna, ci sono almeno quindici specialità che dovreste assolutamente assaggiare durante la vostra vacanza.

  • Malloreddus. Gli gnocchetti sardi sono uno dei piatti più tradizionali e tipici di questa ricca terra. E una delle ricette più famose sono i malloreddus alla campidanese, preparati con salsiccia, pomodoro e pecorino.
  • Porchetto o porcetto. I “continentali” lo conoscono con il nome (sbagliato) di porceddu. Comunque lo si chiami, la sostanza non cambia: è un maialino da latte, dal peso inferiore ai cinque chili o di massimo venti giorni, cotto per diverse ore.
  • Agnello. Un’altra delle cose da mangiare assolutamente durante un viaggio in Sardegna. L’agnello viene preparato in vari modi: in umido con il finocchietto, al forno, stufato con lo zafferano e il pomodoro, con i piselli.
  • Pecorino sardo. Fate largo a uno dei sapori più tipici e caratteristici di questa terra: il pecorino sardo, sia fresco che stagionato, è inconfondibile. Fiore sardo. È un formaggio tipico della zona di Gavoi, nel cuore della Barbagia di Ollolai, in provincia di Nuoro.
  • Culurgioni. Sono ravioli di semola. Solitamente sono ripieni di ricotta e spinaci oppure di formaggio.
  • Cordula. Roba per palati forti. Sono intestini di agnello o capretto, riempiti con la carne dello stesso animale e poi cotti alla brace.
  • Pane carasau. Non avrebbe nemmeno bisogno di presentazioni. Si tratta di dischi di pane volutamente sottili e croccanti.
  • Pane guttiau. È questo il nome che prende il pane carasau quando viene condito con olio e sale.
  • Cozze del golfo. Una specialità che si mangia soprattutto nella zona di Olbia. Le cozze vengono preparate in zuppe, gustate con pasta e salse verdi o mangiate come ripieno di frittelle calde.
  • Bottarga. Viene ricavata dalle uova essiccate di tonno o di muggine. Assaggiatela sulla pasta: è un sapore che non dimenticherete.
  • Sa cassola. Una zuppa di mare tipica soprattutto della zona di Cagliari. Viene preparata unendo pesci di vario tipo con passata di pomodoro e peperoncino.
  • Sa burrida. Altra zuppa di pesce, tipica della zona settentrionale della Sardegna. Viene preparata con l’aggiunta di pinoli e noci.
  • Pardulas. Si comincia con i dolci. Le pardulas sono dischi di pasta cotti al forno, preparati con farina, uovo e strutto, e ripieni di pecorino, scorza di limone e zafferano.
  • Pabassinas. Sono dei piccoli dolcetti preparati con farina, uva sultanina, noci, uova, zucchero, strutto e limone.
    Ecco, ora sapete cosa mangiare in Sardegna e siete davvero pronti a partire per la vostra vacanza. Ma, una volta che sarete lì, non commettete un madornale errore: questi piatti tipici vanno accompagnati unicamente con i vini tipici della Sardegna, come il Cannonau, altrimenti il sapore non sarà lo stesso. Provare per credere.

 

Spiaggia

Lunga spiaggia di sabbia, attrezzata con ombrelloni e lettini.

Altre spiagge

  • Spiaggia Di Platamona 11.0 km: Contornata dall’Oasi di Platamona, questo tratto di costa offre diversi scenari a chi la frequenta; nella parte orientale è caratterizzata da sabbia dorata a grani medi che cambia man mano che ci si sposta verso la parte occidentale dove si trova sabbia più chiara.
  • Spiaggia Marina Di Sorso 5.2 km: Il mare cristallino con il suo fondale che digrada rapidamente, è contornato da una bellissima spiaggia di sabbia mista a ciottoli, affacciata sul Golfo dell’Asinara che al tramonto le dona un bellissimo panorama.
  • Bau Beach 8.0 km: Questa spiaggia è il luogo ideale per gli amici a 4 zampe di tutte le taglie. I cani qui sono i benvenuti e insieme ai loro padroni troveranno tutti i servizi di cui si ha bisogno.
  • Spiaggia La Farrizza 14.3 km: Il segno di riconoscimento di questa spiaggia sono i grandi massi calcarei che si trovano al centro della spiaggia. La sabbia dorata è bagnata dal mare verde smeraldo con un fondale sabbioso subito profondo. Essendo battuta spesso dal vento vi sono sempre forti correnti.

 

Servizi e attrezzature

Piscina, noleggio biciclette e monutain bike, pedalò e canoe. Campi da tennis e calcetto, beach volley. Sala Fitness, discoteca, ufficio escursioni e tranfert, noleggio auto in loco.

Animazione

“Bambini felici in vacanza” non è uno slogan ma la mission del nostro Family Village, vogliamo soddisfare le esigenze dei genitori quando viaggiano con i propri figli con un programma ricco di spunti e attrattive per esperienze che offrano un connubio fra la felicità e il gioco dei più piccoli e il relax e il divertimento dei genitori. 
Il Resort dispone di due aree giochi, una attrezzata per i più piccini e una seconda nella centrale Piazza degli Archi per i più grandicelli, giochi in legno, mini club e sala video games. 

 

Info Utili

Il dettaglio di eventuali costi obbligatori e/o facoltativi da pagare in loco sarà evidenziato nel preventivo gratuito da voi richiestoci.

Come arrivare

in aereo: 45 km dall’aeroporto di Alghero e Olbia a 120 km. 
In nave: porto di Olbia 120 km, porto di Golfo Aranci a 115 km, porto di Porto Torres a 20 km.

 

 

Formule disponibili *
Periodo di Soggiorno *
Numero di Camere *

I tuoi dati

Nome
Cognome
Telefono
Riceverai i preventivi anche su WhatsApp
Indirizzo email *
Informazioni Aggiuntive - Richieste Particolari

* Campi Obbligatori

Servizi

  • Animazione
  • Aria Condizionata
  • Attività Sportive
  • Frigorifero
  • Piscina
  • Ristorante
  • Servizio Spiaggia
  • Televisione