Stop alla plastica: ancora una volta, la Puglia arriva prima

 

L’ estate 2019, diventa il punto d’arrivo di un Italia sempre più green e ambientalista, garantendo già dai prossimi mesi il divieto di utilizzare plastica monouso nei lidi pugliesi.

Ormai il tanto atteso “ok” è arrivato all’unanimità, durante l’incontro in Regione fra l’ assessore al Bilancio con delega al demanio marittimo, Raffaele Piemontese e i rappresentanti dei sindaci di balneari e delle associazioni ambientaliste, garantendoci finalmente una vacanza in totale equilibrio ambientale e marino.

È il risultato prezioso di un’iniziativa di livello europeo, che avrebbe visto luce solo nel 2021, ma grazie al recente provvedimento, ufficializzato con l’ordinanza balneare della Regione e firmato il 7 marzo 2019, l’attenzione alle tematiche ambientali diviene una realtà concreta, già visibile dai prossimi mesi nelle bellissime spiagge sabbiose e rocciose dell’incantevole “tacco di stivale”.

Stop alla plastica monouso! Stop alle “comode” stoviglie da spiaggia!

Nei lidi sarà possibile acquistare solo plastica compostabile, che non inquini l’ambiente circostante, tuttavia un’eccezione verrà effettuata in relazione all’uso delle famigerate bottigliette di plastica, che a causa della limitata presenza sul territorio, di aziende capaci di produrre materiale biodegradabile, per quest’estate saranno ancora in vendita.

Una scelta importante per l’ambiente, un grande passo avanti contro l’inquinamento diviene frutto da raccogliere dell’impegno di molti Comuni pugliesi, che si impegneranno nella riduzione dei rifiuti durante le sagre e le feste popolari.

Iniziativa sempre più all’avanguardia, capace di invogliare alla pratica della raccolta differenziata!

Una Puglia ormai total green, la quale attraverso gli aiuti comunitari per l’organizzazione nell’anno 2019 di eventi plastic-free, nei quali utilizzare solo stoviglie lavabili, compostabili e biodegradabili, aiuterà a sensibilizzare gli animi di chi ancora non cerca di salvare il proprio ambiente e se stesso!

Ad oggi, la Puglia detiene il primato tra le regioni italiane sensibili riguardo la tematica discussa, in particolare nelle scuole comunali di Bari, dove è stato vietato l’uso di plastica durante la mensa e nel Comune di Maruggio, durante le feste di paese è vietato il lancio dei palloncini di plastica, magari apparentemente innocui, ma in realtà portatori di veri e propri danni fisici alle tartarughe marine e ai cani, che potrebbero ingenuamente ingerirli.

Le migliori destinazioni

Tags:, , , ,