6 0

L’inestimabile Coppa di Nestore

Io sono la bella coppa di Nestore, chi berrà da questa coppa subito lo prenderà il desiderio di Afrodite della bella corona.”

Se la curiosità ha preso il sopravvento, sarete lieti di scoprire di aver appena letto l’unico esempio di testo scritto contemporaneo all’Iliade! Un esempio unico nel suo genere, la famosa Coppa di Nestore, ad oggi esposta nel Museo Archeologico di Pithecusae a Lacco Ameno.

coppa di nestoreEsatto, ci ritroviamo ad Ischia nella famosa isola dell’amore e del relax!

La Coppa di Nestore è considerata uno dei reperti più importanti della storia della Magna Grecia, in quanto secondo alcuni studiosi il riferimento sia proprio al Nestore di Pilo che compare nell’Iliade e nell’Odissea! Altri sostengono che il soggetto in questione sia Nestore, il bambino sepolto in antichità, probabilmente il primo ad aver avuto un ruolo centrale nella società pitecusana.

Il ritrovamento risale al 1955, quando durante gli scavi della necropoli di San Montano, l’archeologo tedesco Giorgio Buchner lo riportò alla luce.

Lasciarsi scappare l’occasione di poter ammirare da vicino il frammento di poesia greca più antico che ci sia è impossibile!

Si tratta di una coppa dalle modeste dimensioni, decorata con motivi geometrici, custodita in una teca che ne preserva l’inestimabile valore.

Ischia con grande onore detiene questo reperto millenario, che volerà da novembre 2019 a marzo 2020 al British Museum di Londra!

È il momento di partite! Che ne dite?

The Travel vi aspetta per la scelta della struttura turistica adatta alle vostre esigenze!

 

Le nostre destinazioni

Post Discussion

Be the first to comment “L’inestimabile Coppa di Nestore”