Lecce, la “Firenze del sud”

Mare, Salento, Lecce, un’unione perfetta.

Una meta ormai non solo di carattere artistico, ma divenuta negli ultimi anni, punto d’arrivo per molti turisti, che intraprendono una vacanza alla scoperta del Salento.

La vera “signora” del Barocco, una delle città più affascinanti d’Italia, che regala ai suoi visitatori, magiche ore di divertimento, dove l’esuberanza e la particolarità dei suoi palazzi, parlano una sola lingua, quella del Seicento, in particolar modo nella piazza Sant’Oronzo, considerato il vero salotto leccese, tra bar, negozi, uffici e amato per il celebre mosaico, raffigurante lo stemma della città. E nelle sue vicinanze, lasciatevi cullare dai miti popolari, raccontati fra la folla narrante, riguardanti particolarmente il Castello di Carlo V, dove in molti, affermarono di aver assistito a fenomeni paranormali, tra cui un incessante lamento, simile al pianto di un bambino, ancor oggi una delle curiosità irrisolte più decantate.

Ma i veri amanti d’arte, si delizieranno alla vista della non poco nota basilica di Santa Croce, connubio perfetto fra elementi rinascimentali e raffinatezza barocca, origine di una bellezza abbagliante.

Percorrere le strade di questa mirabile città, significa innamorarsi dell’arte barocca, soprattutto in piazza Duomo e nelle sue chiese, dove la bellezza della pietra bianca leccese raggiunge il suo culmine, donando durante la notte uno spettacolo quasi appartenente, ad un mondo incantato.

Ma per una pioggerellina di diversità, raggiungi Villa Carrelli, un vero pezzetto di Toscana in simbiosi perfetta con il mondo salentino, caratterizzato dal verde intenso dei cipressi e dagli ulivi secolari, affiancati da un’aerea esotica, ricca di palme, agavi e cactus.

E se il tour alla scoperta della Firenze del Sud, non ti ha lasciato del tutto inebriato, lasciati andare ad una cena da leoni tra ciceri e tria, orecchiette al sugo alla ricotta forte, le “municeddhe” e l’immancabile rustico leccese; prima di farti rapire da Morfeo, vivi attimi di puro divertimento nella celebre “via della movida”, da Porta San Biagio sino al cuore pulsante della rinomata piazza, tra live music pub, locali e discoteche sul mare.

Un luogo dai mille volti, che saprà stupirti ad ogni suo sguardo.

Le nostre destinazioni

Tags:, , , ,