La meravigliosa città di Stintino in Sardegna

Quando si parla di Sardegna siamo soliti pensare a Porto Cervo, alla bellissima Costa Smeralda… cosa giustissima, ma è tutto qui?

La risposta è indubbiamente negativa, la Sardegna offre tantissime località meravigliose, tutte da scoprire, adatte a chi ama il relax da spiaggia e il divertimento allo stato puro!

La proposta di oggi è Stintino, una cittadina situata a nord-ovest dell’isola, la quale vanta uno degli scorci più belli del Mediterraneo.

Vi starete chiedendo perché questa cittadina è così famosa? Chiunque abbia trascorso un soggiorno da quelle parti potrà raccontarvi del fascino della natura selvaggia e incontaminata che circonda l’intero centro abitato. Stintino esibisce una delle spiagge più belle d’Italia, raggiungendo anche il 4 posto a livello europeo. Ci riferiamo alla Spiaggia Della Pelosa, posizionata dinanzi l’Asinara, considerata un vero paradiso naturale, per via delle lunghe distese di sabbia bianca e finissima, bagnata da un mare turchese e cristallino unico in tutta la penisola.

Sembrerà di essere ai Tropici!

È vero Stintino offre spiagge di sabbia bianca meravigliose, ma per chi amasse i litorali rocciosi, Cala Grande sarà un’ottima scelta!

Si tratta di una cala inserita tra due costoni di roccia, contraddistinta da fondali ricchi di curiosità misteriose e da scoprire.

Oltre ad essere la meta perfetta per gli appassionati di sub e snorkeling, data la sua posizione nascosta diviene una magnifica location di puro relax e privacy!

Mare color smeraldo, surf e Kitesurfs sono gli elementi della favolosa Spiaggia Delle Saline, la quale diviene un’alternativa niente male, vista la composizione mista della sabbia, data dall’unione di quella bianchissima delle coste sarde e di quella cinerea, garantendo una particolare combinazione luminosa stupefacente.

Dopo aver assaporato i profumi e sapori di questa terra indimenticabile, una visita al Museo della Tonnara sarà indubbiamente piacevole. All’interno di esso avrete la possibilità di immergervi nella storia di Stintino, una città legata con la Tonnara delle Saline, per mezzo di un percorso musicale e audiovisivo interessante, dove saranno esposti al pubblico i diari dei pescatori, gli attrezzi tipici delle tonnare e le suggestive riproduzioni delle barche.

Tags:, , ,