24 0

La città di pietra della Calabria: le grotte di Zungri

Direzione Tropea? A soli 20 km avrete la possibilità di conoscere uno dei siti archeologici più belli della Calabria, le Grotte degli Sbariati di Zungri!

Forse ancora poco conosciute, ma dalla bellezza irresistibile! La cosa più interessante è che la visita delle grotte è accessibile anche ai bambini! Soprattutto per loro questo tipo di percorso sarà un’ottima occasione per “divertirsi-imparando” in un luogo di straordinaria bellezza, dove il tempo grazie alla mano dell’uomo ha permesso l’esaltazione delle attrattive presenti.

Le Grotte di Zungri sono un antico insediamento incastonato nella pietra che rivolge il suo sguardo verso la famosa Costa Degli Dei, una delle zone balneari più rinomate della Calabria.

L’itinerario da percorrere darà la possibilità di conoscere un’altra civiltà, un indimenticabile piccolo mondo fatto di grotte scavate nell’arenaria e di meravigliose piscine naturali che nascono dal nulla!

Sono presenti circa 100 grotte di diverse dimensioni, suddivise lungo il costone denominato degli Sbariati, il quale è attraversato da una suggestiva scalinata ricavata dalla roccia. Alcune di esse custodiscono nicchie e altri elementi di quotidianità, adornate all’esterno da pregiate iscrizioni.

La prima tappa del percorso è il Museo della civiltà rupestre e contadina, dove esplorerete virtualmente l‘intera area archeologica, utilizzando il “touch informativo”. Oltre all’aria multimediale saranno visibili anche diversi oggetti legati alla produzione di grano e vino. La seconda zona prevede l’immersione totale nella vita quotidiana di quel tempo, esaminando momenti di vita ricostruiti come il focolare con il paiolo e l’asciugatura dei panni intorno al braciere; l’ultima zona del museo custodisce le zone più intime ovvero camera da letto e vasca da bagno.

Un’avventura quasi fantastica, che ci porta indietro nel tempo….  attorno al VI e VIII sec.!

Lo spettacolo che si aprirà dinanzi ai vostri occhi vi stupirà con qualcosa di immenso e indescrivibile, tanto da voler restare!

Lo spettacolo naturale che esplorerete è formato da grotte grandi e piccole, costituite da uno o due ambienti anche a più piani con forma circolare o quadrata. La grotta più antica è posta su 4 livelli e al suo interno è possibile osservare un graffito simile ad un pesce.

Non vi resta che terminare l’itinerario con l’ultima tappa, un piccolo angolo di paradiso contraddistinto da una sorgente immersa nel verde smeraldo della natura incontaminata.

In questa zona di totale quiete, il tempo fa da maestro e come tale insegnerà ai suoi allievi gli usi e i costumi di una civiltà lontana che ancor oggi riecheggia nei cuori della popolazione calabrese che indipendentemente dall’età riesce ad emozionarci e stupire allo stesso tempo.

Questo itinerario è a poca distanza non solo da Tropea ma anche da Vibo Valentia e da Capo Vaticano.

Le nostre destinazioni

Post Discussion

Be the first to comment “La città di pietra della Calabria: le grotte di Zungri”