Campania, un’esplosione di sapori e colori

Siete viaggiatori esigenti?

Non temete!

Una regione italiana, ricca di leggendarie storie e meravigliose spiagge dal Cilento alla Costiera Amalfitana, vi accompagnerà in un viaggio unico, da condividere con amici e parenti.

Un itinerario mozzafiato, lungo quasi 50 chilometri da Positano a Vietri sul mare, da ammirare almeno una volta nella vita, magari per mezzo di un’escursione in barca, avendo l’occasione al contempo di visitare le città limitrofe o trascorrendo momenti di puro romanticismo nella “terrazza dell’infinito”, presso i giardini di Villa Cimbrone, dove contemplare un panorama indimenticabile, sull’intera costa.

E se il tempo non sarà un problema, dedicare qualche ora al Fiordo di Furore, diverrà un piacevole obbligo!

Un piccolo mistero attorno al famoso “paese che non c’è”, lega antiche leggende alla sua fondazione, che rimembra per molti sensazioni già vissute, forse legate ai famosi film di Fellini, alla lunga storia d’amore tra Roberto Rossellini e Anna Magnani o magari proprio per quelle storie che da secoli si raccontano ai bambini più curiosi. Visita questo luogo fantastico, lontano dalla mondanità locale, dotato di una spiaggia meravigliosa, raggiungibile percorrendo un sentiero nella roccia, un paese quasi irreale, dove spunteranno case dai costoni di roccia, ricche di murales e sculture dai colori più bizzarri.

E dopo una visita nella meravigliosa Napoli, usufruendo del traghetto, potrai visitare in pochi minuti, le meravigliose isole di Capri e Ischia, dove oltre alle tante spiagge per bambini, folle shopping, tanta tintarella, non mancheranno selfie da urlo e momenti di gusto come il celebre coniglio all’ischitana!

Una regione che regala ad ogni angolo, una vera esplosione di colori, che non lascia via alla fuga!

Come partire senza visitare la così detta città della “moda di Positano”, contraddistinta da una moltitudine di negozietti di artigianato locale e famose boutique di lusso, sul lungomare o la suggestiva Vietri, famosa per la bellezza della sua ceramica ma durante il vostro soggiorno, abbiate la voglia di scoprire l’enogastronomia di questa regione come le alici di Cetara, la delizia al limone, la pasta di Gragnano e i Ndunderi di Minori, particolari gnocchi, considerati dall’Unesco una delle paste più antiche del mondo.

Le nostre destinazioni

Tags:, , ,